Image description

Massaggio Thailandese

Oltre ai vari benefici il massaggio thailandese viene esercitato per sciogliere il corpo, mantenendolo tonico ed elastico, efficiente sia nelle sue funzioni vitali interne, che nella capacità motoria. Un fisico sciolto nei movimenti, crea una condizione di armonia nello stato d'animo, una maggior propensione a svolgere attività sia fisica che mentale. induce un profondo rilassamento ed è l'ideale come trattamento antistress.
I più importanti benefici del massaggio Thailandese sono di sbloccare i punti di tensione e libero fluire dell’energia vitale, migliorare la flessibilità articolare e l'allungamento della muscolatura, ottimizza i movimenti articolari, migliora la postura, riattiva il circuito venoso e linfatico, è efficace contro i dolori muscolari e articolari
Il massaggio Thailandese può essere utilizzato anche come trattamento di bellezza poiché la sua azione stimola, assieme ai meridiani, anche il sistema venoso e linfatico generando benessere.

Image description

Massaggio circolatorio

Fattori genetici, ormonali, alimentazione scorretta, sport, ecc. possono determinare l'insorgenza la cellulite e di accumulo di liquidi con problemi estetici di vario genere, e grazie al massaggio circolatorio si va a stimolare la circolazione sanguina e quella linfatica favorendo il riassorbimento di eventuali liquidi e garantisce al corpo una prevenzione verso molte delle patologie sanguine e linfatiche comuni, ha un'azione rilassante, riequilibrante, decontratturante, drenante e antistress.
Viene eseguito con manovre semplici e delicate tipiche di chi va a praticarlo quanto alla capacità personale di trasmettere amore e benessere, ed è la base di tutti gli altri massaggi.

Image description

Linfodrenaggio Dott. Vodder

Esplica il suo effetto a livello dei tessuti superficiali (cute e sottocute) e non sulla fascia muscolare e rappresenta la terapia d'elezione nell'approccio fisioterapico di Linfedemi primari e secondari, eseguita con movimenti armonici, lenti e ritmici al fine di rispettare i parametri fisiologici del deflusso linfatico e non indurre stimoli che possano provocare "spasmi dei vasi linfatici"
Stimola un aumento della linfoangiomotricità, un drenaggio dell'interstizio favorendo spostamento di liquidi, cellule immunitarie ed eliminazione di scorie varie a beneficio della circolazione tissutale.
Questa tecnica viene utilizzata in particolare in caso di insufficienze venose, traumi articolari e muscolari, distorsioni, lesioni tendinee, legamentose, esiti di fratture, colpi di frusta, artrosi, discopatie, lombosciatalgie, stress, sindrome premestruale.

Image description

Reflessiologia plantare

La riflessologia plantare è una tecnica mediante la quale si ristabilisce l’equilibrio energetico del corpo, servendosi di un particolare tipo di massaggio che, attraverso la stimolazione e compressione di specifici punti di riflesso sui piedi, relazionati energicamente con organi e apparati, consente di esercitare un’azione preventiva e d’intervento su eventuali squilibri dell’organismo.
Uno dei maggiori benefici è la capacità di ridurre lo stress e tensione nervosa, infatti mediante la pressione su punti riflessi sulla pianta del piede il corpo riceve stimoli nervosi dalla spina dorsale, riducendo l'ansia e l'ipertensione, stimola il cervello a produrre endorfine e quindi ad alleviare il dolore.